Vai ai contenuti

Menu principale:

TESEO > News e attività in corso - schede dettaglio
Brexit 2016

Firenze, 16 luglio 2016

Il corso ha rilasciato 8 crediti per il mantenimento della certificazione EFA/EFP


Premessa e obiettivi

Il 2016 si è aperto con le conferme di una crescita economica più contenuta con diverse criticità.
La divergenza tra i Paesi emergenti e le economie avanzate, la ripresa negli Stati Uniti ma sotto il potenziale e le differenze anche marcate con le economie più industrializzate, il rallentamento della Cina.
Nel dicembre 2015 la Fed ha alzato i tassi per la prima volta dal 2006, il movimento al rialzo degli asset finanziari a maggior rischio si è interrotto in un mercato in cui la volatilità è aumentata.

Il 2016 è iniziato con forti turbolenze in un contesto di preoccupazione per il rallentamento della crescita mondiale, per la divergenza delle politiche delle banche centrali ed i dubbi sull’efficacia delle manovre straordinarie, per i timori sulla negativa o comunque bassa crescita dei prezzi che alimentano i rischi di deflazione.
  • È possibile che la fase di rialzo dei mercati azionari sia giunta alla fine?
  • Come operare in presenza di rendimenti negativi lungo tutta la curva?
  • Come riallocare i portafogli?

Il dopo crisi dei subprime è stato caratterizzato da un rally nei mercati finanziari in gran parte alimentato dalle politiche espansive della Fed e delle altre Banche centrali mondiali.

Oggi i tassi sul mercato obbligazionario così compressi e addirittura in territorio negativo riducono le aspettative di rendimento, mentre i portafogli lasciano sempre più spazio ad attività a maggior rischio per generare attese di ritorni positivi.
  • Quali strumenti d’investimento preferire in un contesto complesso e ancora condizionato dalle Banche centrali?
  • Come gestire i rischi e le aspettative di ritorni positivi?

L’esito del referendum nel Regno Unito su Brexit ha visto il ritorno dell’avversione al rischio da parte degli investitori con forti perdite sul mercato azionario e marcate oscillazioni sulle valute. Diversi listini e settori hanno registrato perdite a doppia cifra. Il FtseMib ha segnato il più forte ribasso nell’arco di una seduta con un -12,5%. La fuga dalla sterlina ha spinto la divisa inglese a toccare il livello più basso degli ultimi 31 anni contro il biglietto verde.
  • Quali considerazioni su Brexit?
  • Quali ripercussioni nelle asset allocation?


Scarica il programma del percorso >>


Per informazioni più dettagliate e iscrizioni:
Segreteria Teseo – 0584/338275
In alternativa è possibile richiedere informazioni più dettagliate  cliccando qui >>

TESEO Srl - Capezzano Pianore - Camaiore (LU),
via Bocchette angolo via dei Fabbri Tel. 0584 338254 - 338275 Fax 0584 426196
Milano, via Rugabella, 1 - E-mail: segreteria@teseofor.it - P.Iva 00706110459

Copyright © 1999 - 2017 Teseo srl. Tutti i diritti riservati - sito realizzato da: Barbara Del Tozzotto - immagini: Fotolia
Torna ai contenuti | Torna al menu